Fellowship Program, Community Award e Digital Health Program premiano progetti nelle seguenti aree: HIV, Epatiti virali, Patologie Oncoematologiche (Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare) e Infezioni Fungine Invasive.

 

Edizioni

La Cerimonia di premiazione

loading...
 
 

Il video della Cerimonia

La Cerimonia di premiazione

 
 

I vincitori del Digital Health 2017

Carlo Tascini (Ricercatore principale)
Titolo: Sviluppo di una applicazione di intelligenza artificiale per il supporto alla decisione clinica in corso di candidemia o sospetta candidiasi invasiva

Area di interesse: Valutazione dell’efficacia di servizi e strumenti esistenti di Digital Health
Ente: Azienda Ospedaliera dei Colli
Motivazioni: Il progetto coglie in pieno le opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale e da altre tecnologie innovative proponendo lo sviluppo di strumenti all'avanguardia che supportino il clinico nell’utilizzo di linee guida.
loading...

Carmine Falanga (Ricercatore principale)
Titolo: ICT ed HIV: un’applicazione per smartphone per favorire una migliore gestione ed aderenza alla terapia antiretrovirale (SM@RT-THERAPY)

Area di interesse: Monitoraggio del percorso terapeutico del paziente
Ente: ANLAIDS Sezione Lombarda
Motivazioni: Il progetto ha saputo identificare le potenzialità della mobile health per favorire una migliore gestione ed aderenza alla terapia antiretrovirale e per migliorare il livello di interazione tra il paziente e l’operatore sanitario.
loading...
 

I vincitori del Fellowship Program 2017

Riccardo Rossi (Ricercatore principale)
Giuseppe Gritti (Co-ricercatore)

Titolo: Molecular and Clinical Profiling of Refractory and Early Relapsing Follicular Lymphomas: an Unsupervised Dual Computational Approach using Co-Expression Networks and Biomarker Combinations

Area di interesse: Area oncoematologica
Settore tematico: Studi preclinici sui meccanismi biologici che caratterizzano la leucemia linfatica cronica e linfoma follicolare
Ente: Istituto Nazionale Genetica Molecolare "Romeo ed Enrica Invernizzi"
Motivazioni: Il progetto prevede l’applicazione di nuove tecnologie: sequenziamento di RNA, RTqPR di geni noti che distinguono sottogruppi di linfomi follicolari, e la tecnica di “Weighted Gene Correlation Network Analysis” al fine di identificare marcatori di non risposta o di ricaduta precoce nei linfomi follicolari. Il proponente ha l’expertise per portare a buon fine il progetto. Lo studio è di chiaro interesse clinico ed è innovativo come approccio.
loading...

Elena Rastrelli (Ricercatore principale)
Anna Maria Ialungo, Sonia Marcellini, Serena Dell'isola, Raffaella Marocco (Co-ricercatore)

Titolo: L'infezione da HCV nelle donne detenute nel network della regione Lazio

Area di interesse: Area Epatiti B e C
Settore tematico: Popolazioni ad alto rischio per infezione da HBV e HCV: modelli di screening e linkage to care
Ente: ASL Viterbo
Motivazioni: Progetto meritevole in particolare per la popolazione bersaglio selezionata e per la sua valenza sociale.
loading...
 

I vincitori del Community Award 2017

Eugenia Milozzi (Ricercatore principale)
Titolo: H(E)AART Therapy: Al Cuore della Cura - Percorso di Benessere per donne HIV positive attraverso la cura del corpo e la scoperta di una rinnovata immagine di sé

Area di interesse: Educazione del paziente alla gestione della malattia
Ente: ArciLesbica Roma
Motivazioni: Progetto originale e interessante che si indirizza a donne HIV+. Buono il background e il razionale sulle motivazioni che spingono a lavorare sulle donne. Interessante e originale l'idea che la donna possa esprimere problematiche legate alla terapia, più con il corpo che con il parlato. Originale il coinvolgimento di esperte make-up, fisioterapiste, collage di stoffa ecc. per ridare - tramite tecniche di espressione artistica - una rinnovata identità e una nuova personalità alla paziente. Outcome finale concreto. Buona l'esperienza di Arcilesbica. Buono il team di lavoro. Ben dettagliato e concreto il budget.
loading...

Lucia Ercoli (Ricercatore principale)
Titolo: Nuove porte civiche per Roma metropolitana: gli ambulatori di strada e per strada

Area di interesse: Accesso precoce alle cure
Ente: Istituto di Medicina Solidale Onlus
Motivazioni: Progetto per creare presidi pubblici che offrano servizi alle comunità in territori periferici, dove il welfare pubblico è arretrato. Ben descritto il razionale, ottima la risposta alla problematica esposta e ottimi gli obiettivi fissati. Attività concrete. Innovativa l'idea di istituire per ogni municipio di Roma un tavolo tecnico interistituzionale e dei poli civici di mutualismo sociale. Ottima l'esperienza e il background del proponente.
loading...

Fellowship Program

Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e la realizzazione di progetti di natura scientifica e sociale, finalizzati a migliorare l’outcome e la qualità di vita dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Fellowship Program Istituzioni pubbliche e private operanti nei campi della ricerca scientifica o nella cura della salute e Associazioni e Fondazioni di ricerca pubbliche e private aventi come unico scopo la ricerca scientifica.

Community Award Program

Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e l’effettiva realizzazione di progetti per interventi originali, di utilità diffusa, finalizzati a migliorare la qualità di vita e l’assistenza terapeutica dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Community Award Program Associazioni di Pazienti, Federazioni, Fondazioni e Associazioni di Cittadini.

Hai dei dubbi e vorresti chiederci chiarimenti?

Abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q., ma se non trovi ciò di cui hai bisogno inviaci la tua richiesta attraverso il form. Saremo lieti di risponderti al più presto!