Fellowship Program, Community Award e Digital Health Program premiano progetti nelle seguenti aree: HIV, Epatiti virali, Patologie Oncoematologiche (Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare) e Infezioni Fungine Invasive.

 

Edizioni

La Cerimonia di premiazione

loading...
 
 

Il video della Cerimonia

La Cerimonia di premiazione

 
 

I vincitori del Digital Health 2016

Prof. Kazimierz Szadejko (Ricercatore principale)
Titolo: PREP & WEB COUNSELING. Creazione del sito “web-PReP 2.0”

Settore tematico: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: Fondazione CEIS Onlus
Motivazioni: Il progetto proposto è meritevole di essere premiato per l'impiego di algoritmi decisionali e di altre tecniche in grado di selezionare candidati in un'area delicata dal punto di vista della prevenzione.
loading...

Prof. Stefano Ginanni Corradini (Ricercatore principale)
Titolo: Impatto sull’accessibilità al trapianto di fegato per i pazienti con cirrosi epatica HCV o HBV relata, con o senza epatocarcinoma, del primo sistema web di riferimento elettronico (eReferral) ai Centri Trapianto

Settore tematico: Valutazione dell’efficacia di servizi e strumenti esistenti di Digital Health
Ente: Sapienza Università di Roma
Motivazioni: E' premiato il buono impianto metodologico con il quale il progetto cercherà di dare delle risposte sulla valutazione dell'efficacia di servizi di ehealth in un ambito delicato come quello dei trapianti.
loading...
 

I vincitori del Fellowship Program 2016

Alessia Ciancio (Ricercatore principale)
Giovanni Di Filippo, Francesco Borrelli, Giulia Palmiero, Orsola Tambaro, Mariarosaria Cotugno (Co-ricercatori)

Titolo: Ottimizzazione della gestione della popolazione con infezione cronica da HCV in base al grado di severità della malattia epatica

Settore tematico: Modelli di gestione clinica dell’infezione cronica HCV: ottimizzazione delle risorse
Ente: Città della Salute e della Scienza di Torino - SC Gastroenterologia
Motivazioni: Meritevole per la creazione di un modello gestionale ambulatoriale rivolto ad ottimizzare le risorse economiche.
loading...

Giovanni Raimondo (Ricercatore principale)
Teresa Pollicino, Irene Cacciola, Gaia Caccamo, Carlo Saitta, Giuseppina Raffa (Co-ricercatori)

Titolo: Studio di prevalenza dell'infezione occulta da virus dell'epatite B in figli di madri HBsAg positive regolarmente sottoposti ad immuno-profilassi anti-HBV alla nascita

Settore tematico: Epidemiologia dell’infezione da HBV/HCV in popolazioni ad alto rischio
Ente: Università degli Studi di Messina - Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale
Motivazioni: Meritevole per le potenziali ricadute cliniche volte ad eliminare la presenza di eventuali infezioni occulte da HBV.
loading...
 

I vincitori del Community Award 2016

Monia Marchetti (Ricercatore principale)
Titolo: P-for-P (Pazienti per i Pazienti): supporto tra pari nella gestione della Leucemia Linfatica Cronica e del Linfoma Follicolare

Area di interesse: Educazione del paziente alla gestione della malattia
Ente: ASL Asti - Ospedale Cardinal Massaia - A.S.T.R.O. – Associazione Scientifica per la Terapia e la Ricerca in Oncologia
Motivazioni: Ben descritta la problematica della presa in carico anche socio-psicologica del paziente oncologico. Innovativa la soluzione proposta peer-to-peer e l'adozione del paziente da parte di altro paziente come risposta all'insufficienza del supporto esclusivamente medico-professionale. Soluzione già testata in alcuni pazienti. L'associazione Astro - che lavora a sostegno del reparto di oncologia dell'ospedale Massaia di Asti - sembra ben inserita nella realtà progettuale.
loading...

Sandro Mattioli (Ricercatore principale)
Titolo: Sex check. Accesso ai test rapidi per HIV e MST e analisi del rischio HIV per valutare la fattibilità dell’offerta di nuove strategie di prevenzione biomediche in un setting extra-ospedaliero

Area di interesse: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: Plus Onlus
Motivazioni: Il razionale e il background sono abbastanza ben fatti, anche se la descrizione delle attività è forse un po succinta. Il proponente è una realtà attiva e i loro servizi sicuramente utilizzati dalle comunità target, pertanto il progetto è fattibile e sarà utile.
loading...

Fellowship Program

Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e la realizzazione di progetti di natura scientifica e sociale, finalizzati a migliorare l’outcome e la qualità di vita dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Fellowship Program Istituzioni pubbliche e private operanti nei campi della ricerca scientifica o nella cura della salute e Associazioni e Fondazioni di ricerca pubbliche e private aventi come unico scopo la ricerca scientifica.

Community Award Program

Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e l’effettiva realizzazione di progetti per interventi originali, di utilità diffusa, finalizzati a migliorare la qualità di vita e l’assistenza terapeutica dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Community Award Program Associazioni di Pazienti, Federazioni, Fondazioni e Associazioni di Cittadini.

Hai dei dubbi e vorresti chiederci chiarimenti?

Abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q., ma se non trovi ciò di cui hai bisogno inviaci la tua richiesta attraverso il form. Saremo lieti di risponderti al più presto!