Fellowship Program, Community Award e Digital Health Program premiano progetti nelle seguenti aree: HIV, Epatiti virali, Patologie Oncoematologiche (Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare) e Infezioni Fungine Invasive.

Fellowship Program e Epatiti virali
Modelli di gestione clinica dell’infezione cronica HCV: come ottimizzare le risorse?

Community Award e HIV
Quali sono e come prevenire i comportamenti che favoriscono l’insorgere della malattia?

Fellowship Program e Epatiti virali
Epidemiologia dell’infezione da HBV/HCV in popolazioni ad alto rischio

Community Award e HIV
Come sostenere il paziente e la sua famiglia nella gestione della malattia

Fellowship Program e HIV
Come gestire in modo integrato il paziente con infezione da HIV e comorbidità

Community Award e HBV
Quanto è importante l’accesso precoce ai test diagnostici?

Fellowship Program e IFI
Le Infezioni Fungine Invasive in popolazione speciali

Community Award e Epatiti
Come influiscono sulla vita del paziente l’aderenza al trattamento e il corretto monitoraggio della malattia?

Fellowship Program e Patologie Oncoematologiche
Pattern di gestione nella pratica clinica della Leucemia Linfatica Cronica e del Linfoma Follicolare

Community Award e Patologie Oncoematologiche
Come migliorare la comunicazione medico-paziente?

Fellowship Program e HIV
Educare al rischio di trasmissione di HIV e delle malattie sessualmente trasmesse

Digital Health Program, HIV e Epatiti
App per il monitoraggio dell’aderenza alla patologia

Digital Health Program e Patologie Oncoematologiche
Telemedicina per il monitoraggio della patologia

Presenta il tuo progetto

Apertura del Bando: 4 aprile 2017, ore 12:00

Chiusura del Bando: 8 maggio 2017, ore 12:00

Fellowship Program
Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e la realizzazione di progetti di natura scientifica e sociale, finalizzati a migliorare l’outcome e la qualità di vita dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Fellowship Program Istituzioni pubbliche e private operanti nei campi della ricerca scientifica o nella cura della salute e Associazioni e Fondazioni di ricerca pubbliche e private aventi come unico scopo la ricerca scientifica.

Apertura del Bando: 4 aprile 2017, ore 12:00

Chiusura del Bando: 8 maggio 2017, ore 12:00

Community Award Program
Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e l’effettiva realizzazione di progetti per interventi originali, di utilità diffusa, finalizzati a migliorare la qualità di vita e l’assistenza terapeutica dei pazienti affetti da HIV, Epatiti virali, Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare.

Possono partecipare al Community Award Program Associazioni di Pazienti, Federazioni, Fondazioni e Associazioni di Cittadini.

Apertura del Bando: 4 aprile 2017, ore 12:00

Chiusura del Bando: 8 maggio 2017, ore 12:00

Digital Health Program
Bando di concorso destinato a sostenere l’ideazione e la realizzazione di progetti di Digital Health, ovvero servizi e strumenti che, attraverso le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT) siano finalizzati a migliorare l’outcome, la qualità di vita e l'assistenza terapeutica dei pazienti affetti da HIV, Epatiti Virali, Leucemia Linfatica Cronica e Infezioni Fungine Invasive.

Possono partecipare al Digital Health Program:

- Istituzioni pubbliche e private operanti nei campi della ricerca scientifica o nella cura della salute
- Associazioni e fondazioni di ricerca pubbliche e private, impegnate nelle suddette aree e aventi come unico scopo statutario la ricerca scientifica
- Associazioni di pazienti, Federazioni, Fondazioni e Associazioni di Cittadini aventi per scopo statutario ed effettiva attività prevalente la tutela dei pazienti affetti da HIV, Epatiti Virali, Leucemia Linfatica Cronica e Infezioni Fungine Invasive che siano senza finalità di lucro e che siano state costituite in data anteriore al 1 gennaio 2016.

 

I vincitori del Digital Health 2017

Vincenzo Vullo (Ricercatore principale)
Titolo: Digital ambient media come strumenti di sensibilizzazione e prevenzione dell’infezione da HIV: AMARE CON SAPIENZA

Area di interesse: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: Sapienza Università di Roma
Motivazioni: E' premiato l'impiego di tecnologie innovative per la costruzione di un modello di comunicazione e di promozione della salute in ottica di prevenzione della trasmissione HIV, particolarmente adatto ad una popolazione di giovani-adulti.
Motivazione etica: La compilazione della sezione dedicata ai profili etici è completa e corretta. Sono previste procedure di garanzia e i principi ispiratori sono contestualizzati. I ricercatori focalizzano alcuni degli elementi centrali di un approccio eticamente sostenibile in un sistema innovativo e incerto nelle dinamiche che si possono generare. Le finalità di progetto hanno valenza sociale significativa e vi è consapevolezza delle criticità etiche implicate.
loading...

Francesco Faita (Ricercatore principale)
Titolo: Sviluppo di un sistema esperto basato sull’elaborazione di immagini ecografiche per il monitoraggio della progressione dell’infezione da HCV

Area di interesse: Monitoraggio del percorso terapeutico del paziente
Ente: Istituto di Fisiologia Clinica - Consiglio Nazionale delle Ricerche
Motivazioni: Il progetto proposto è meritevole di essere premiato per l'impiego di sistemi decisionali e di altre tecniche in grado di valutare, partendo da immagini ecografiche, il grado di steatosi e quello di fibrosi del fegato associati alla condizione di infezione da HCV
loading...
 

I vincitori del Fellowship Program 2017

Marta Stanzani (Ricercatore principale)
Russell Edward, Lewis Chiara Cattaneo, Maria Ilaria Del Principe, Nicola Franchiolla, Leonardo Potenza, Luisa Verga, Edoardo Benedetti (Co-ricercatore)

Titolo: Score di Rischio Predittivo per Infezione Fungina Invasiva nei Pazienti Affetti da Linfomi Aggressivi e Trattati in Regime di Day Hospital

Area di interesse: Infezioni Fungine Invasive (IFI)
Settore tematico: Monitoraggio e gestione delle infezioni fungine invasive in nuove categorie di rischio
Ente: Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico S. Orsola-Malpighi
Motivazioni: Studio fattibile per la rilevanza epidemiologica, nonostante la variabilità del fenomeno studiato.
loading...

Claudia Colomba (Ricercatore principale)
Antonio Cascio, Danilo Di Bona, Gioacchino Angarano, Annalisa Saracino, Calogero Caruso, Simona De Grazia, Adriana Sanfilippo (Co-ricercatore)

Titolo: Ruolo dell’interazione KIRs/HLA nei pazienti con infezione da HIV e viremia minima

Area di interesse: Area HIV
Settore tematico: Nuovi parametri e marcatori surrogati di outcome clinico per la valutazione ed il monitoraggio dell’infezione da HIV
Ente: Università di Palermo
Motivazioni: Lo studio è finalizzato a valutare il ruolo dell’interazione KIRs/HLA sul decorso dell’infezione da HIV e in particolare sulle viremie residue di HIV in corso di terapie antiretrovirali. La ricerca è originale e con buon razionale scientifico. La conoscenza del dato genetico può essere utile nella personalizzazione della terapia antivirale e nelle strategie di semplificazione terapeutica.
loading...
 

I vincitori del Community Award 2017

Ileana Zumbo (Ricercatore principale)
Titolo: Più o meno positivi #HIV + - = insieme vinciamo l'AIDS

Area di interesse: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: RESET Società Cooperativa Sociale Impresa Sociale ONLUS
Motivazioni: Partenariato tra Reset e il Dipartimento Dipendenze di Trieste con l'obiettivo di realizzare una campagna realizzata da giovani per innovare il format della storica manifestazione locale su HIV e renderla partecipativa. Sono previste molte attività: mostre, laboratori radiofonici, video, roadshow, social media. Target Scuole Secondarie di Secondo Grado e Scuole Professionali della Regione Friuli Venezia Giulia, ma anche transfrontaliera (Slovenia). Attività ben descritte e partecipative. Metodologia ben descritta.
loading...

Maria Luisa Cosmaro (Ricercatore principale)
Titolo: MASSIMA SICUREZZA – Interventi di prevenzione delle infezioni da HIV ed epatiti nelle carceri milanesi di San Vittore e Bollate

Area di interesse: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: Fondazione LILA Milano ONLUS - Lega Italiana per la Lotta contro l'AIDS
Motivazioni: Progetto di prevenzione HIV e epatiti nelle carceri milanesi. Ben descritta la situazione delle carceri e dei rischi HIV epatite. Le attività verranno svolte da personale LILA nelle 2 carceri e prevedono formazione (personale LILA e personale sanitario e penitenziario, mediatori culturali/linguistici, e infine detenuti) e incontri, produzione e distribuzione brochure in 7 lingue. Attenzione particolare a differenze linguistiche culturali religiose di orientamento sessuale. Interessante sicuramente il contesto delle carceri, dove non ci sono molti interventi. Ottima l'esperienza LILA nelle carceri. Buona descrizione del budget - cofinanziato. In allegato report completo del progetto HIV for migrants, che ha realizzato video tutorials. Ben fatto il report del progetto DETECT HIV.
loading...

I Risultati 2011

"Unità Medica Itinerante" per la diagnosi dell’infezione da HBV nella popolazione immigrata in Puglia

"Unità Medica Itinerante" per la diagnosi dell’infezione da HBV nella popolazione immigrata in Puglia

Proponenti: G. Angarano, M. Fasano, L. Monno, T.A. Santantonio, A. Saracino, A. Tartaglia

I Risultati
 

Video interviste

DR.SSA TERESA POLLICINO - FELLOWSHIP PROGRAM 2012

DR.SSA TERESA POLLICINO - FELLOWSHIP PROGRAM 2012

Testimonianze e riflessioni su Fellowship Program e Community Award: ne parlano i vincitori del 2012, i membri delle due Commissioni di valutazione e gli organizzatori del programma.

Hai dei dubbi e vorresti chiederci chiarimenti?

Abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q., ma se non trovi ciò di cui hai bisogno inviaci la tua richiesta attraverso il form. Saremo lieti di risponderti al più presto!