Fellowship Program, Community Award e Digital Health Program premiano progetti nelle seguenti aree: HIV, Epatiti virali, Patologie Oncoematologiche (Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare) e Infezioni Fungine Invasive.

 

I vincitori del Digital Health 2016

Dott. Attilio Guarini (Ricercatore principale)
Titolo: Sviluppo di un prototipo di telemedicina digitale per il monitoraggio dei pazienti onco-ematologiciin fase post-chemioterapica

Settore tematico: Gestione e monitoraggio della patologia
Ente: IRCCS - Istituto Tumori "G. Paolo II"
Motivazioni: E' premiata l'integrazione tra sistemi tradizionali ospedalieri e tools innovativi nello sviluppo di sistemi di comunicazione con il paziente e nel monitoraggio della sua malattia in una fase particolarmente delicata come quella post-chemioterapica. Particolarmente centrate la metodologia impiegata e gli indicatori raccolti per misurarne l'efficacia.
loading...

Dott. Mario Raspagliesi (Ricercatore principale)
Titolo: MEDITERRANEO: Digital prevention of HIV, HBV e HCV

Settore tematico: Prevenzione e consapevolezza dei comportamenti a rischio
Ente: Terra Amica Onlus
Motivazioni: Il sistema proposto si distingue particolarmente per la soluzione innovativa e interdisciplinare adottata nei confronti della prevenzione e della diagnosi precoce di HIV, HBV e HCV, nonché delle modalità di accesso ai servizi sociali e sanitari.
loading...

Dott.ssa Miriam Lichtner (Ricercatore principale)
Titolo: Doctor-Apollo: il Bot entra nella pratica clinica come interfaccia medico-paziente-caregiver nella gestione a lungo termine della persona HIV+

Settore tematico: Educazione/Empowerment del paziente, del caregiver e dell’HCPEducazione/Empowerment del paziente, del caregiver e dell’HCP
Ente: Sapienza Università di Roma
Motivazioni: L'approccio altamente innovativo, l'impiego di tecnologie fortemente all'avanguardia utilizzate in questo progetto, dimostrano come idee nate in ambienti lontani da quello della medicina possono trovare anche in questa disciplina possibilità di applicazione.
Motivazione etica: La trattazione dei profili etico-giuridici è corretta, matura e ben articolata e i riferimenti alla tutela della riservatezza sono appropriati. Pur nella sintesi imposta dai limiti previsti per i testi, si affrontano innumerevoli temi di interesse bioetico in modo originale, semplice ed efficace. Apprezzabile è la consapevolezza dell’importanza del ricorso a un comitato etico anche per questa tipologia di progetti nonché l’obiettivo di arruolamento con un equilibrio di genere. Complessivamente, il progetto si distingue per il carattere innovativo con cui si intende promuovere la centralità dei bisogni delle persone coinvolte, che è la finalità etica principale del bando di concorso.
loading...

Dott.ssa Ombretta Annibali (Ricercatore principale)
Titolo: Utilizzo di supporti informatici per la valutazione e monitoraggio degli inibitori delle chinasi in corso di trattamento per Leucemia Linfoide Cronica e Linfoma follicolare

Settore tematico: Gestione e monitoraggio della patologia
Ente: Università Campus Bio-Medico di Roma
Motivazioni: Il progetto ha saputo identificare le potenzialità della mobile health nella gestione e nel monitoraggio a distanza di patologie importanti e nella soluzioni di possibili problemi che possono limitare l'aderenza al trattamento.
loading...

Dott.ssa Ornella Nucci (Ricercatore principale)
Titolo: EmatoClick: un nuovo APProccio comunicativo

Settore tematico: Educazione/Empowerment del paziente, del caregiver e dell’HCP
Ente: AIL Cosenza Fondazione Amelia Scorza ONLUS
Motivazioni: Il progetto coglie in pieno le opportunità offerte dalle nuove tecnologie proponendo strumenti all'avanguardia nella gestione del paziente ematologico, per una sua migliore aderenza al trattamento chemioterapico, e per il suo benessere generale. Uno studio pianificato in maniera metodologicamente corretta permette inoltre di misurarne l'efficacia fornendo allo strumento basi scientifiche per un suo impiego a regime.
loading...
Pagina 1 di 2:
1 2

Video interviste

La Cerimonia di premiazione

La Cerimonia di premiazione

Testimonianze e riflessioni su Fellowship Program e Community Award: ne parlano i vincitori del 2012, i membri delle due Commissioni di valutazione e gli organizzatori del programma.

Hai dei dubbi e vorresti chiederci chiarimenti?

Abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q., ma se non trovi ciò di cui hai bisogno inviaci la tua richiesta attraverso il form. Saremo lieti di risponderti al più presto!