Fellowship Program, Community Award e Digital Health Program premiano progetti nelle seguenti aree: HIV, Epatiti virali, Patologie Oncoematologiche (Leucemia Linfatica Cronica e Linfoma Follicolare) e Infezioni Fungine Invasive.

 

I vincitori del Fellowship Program 2017

Alessandra Lo Presti (Ricercatore principale)
Massimo Ciccozzi, Anna Rita Ciccaglione, Francesca Farchi, Fulvia Ceccarelli, Giancarlo Iaiani (Co-ricercatore)

Titolo: Valutazione epidemiologica e monitoraggio dell’infezione da HBV e HCV, in pazienti affetti da Lupus Eritematoso Sistemico mediante un nuovo modello di screening integrato dall’analisi filogenetica

Area di interesse: Area Epatiti B e C
Settore tematico: Popolazioni ad alto rischio per infezione da HBV e HCV: modelli di screening e linkage to care
Ente: Istituto Superiore di Sanità
Motivazioni: Progetto originale e meritevole per la scelta della popolazione bersaglio e le presumibili ricadute positive nella cura dei pazienti.
loading...

Alessandra Mangia (Ricercatore principale)
Valeria Piazzolla, Massimiliano Copetti (Co-ricercatore)

Titolo: Modelli di gestione dei pazienti con epatite cronica avanzata e/o cirrosi dopo la documentazione dell’SVR ottenuta con DAA

Area di interesse: Area Epatiti B e C
Settore tematico: Modelli di gestione integrata del paziente con infezione da HCV
Ente: IRCCS Casa Sollievo Della Sofferenza
Motivazioni: Progetto meritevole per razionale scientifico e metodologia di esecuzione.
loading...

Alessandra Vergori (Ricercatore principale)
Carmen Pinnetti, Massimo Tempestilli, Pietro Balestra, Andrea Antinori (Co-ricercatore)

Titolo: Performance neuroCOgnitiva, valutazione di ansia e depressione e ridotti livelli di VItamina D in persone con infezione da HIV: correlazione e analisi dei fattori predittivi (Studio COVID)

Area di interesse: Area HIV
Settore tematico: Nuovi parametri e marcatori surrogati di outcome clinico per la valutazione ed il monitoraggio dell’infezione da HIV
Ente: Istituto Nazionale per le Malattie Infettive, IRCCS L. Spallanzani
Motivazioni: La ricerca vuole valutare la prevalenza di ipovitaminosi D in un’ampia coorte di persone con infezione da HIV e l’associazione tra i suoi livelli plasmatici con i disturbi neurocognitivi e sintomi di ansia e/o depressione. I dati hanno una valenza sociale e potranno avere ricadute sulla gestione della terapia e la qualità della vita dei pazienti.
loading...

Alessia Lai (Ricercatore principale)
Annalisa Bergna, Claudia Balotta, Massimo Galli, Giorgio Bozzi, Francesco Roberto Simonetti (Co-ricercatore)

Titolo: Caratterizzazione del reservoir di HIV archiviato ed espresso mediante droplet digital PCR in individui in terapia antiretrovirale per la valutazione e il monitoraggio dell’infezione

Area di interesse: Area HIV
Settore tematico: Nuovi parametri e marcatori surrogati di outcome clinico per la valutazione ed il monitoraggio dell’infezione da HIV
Ente: Università degli Studi di Milano
Motivazioni: Lo studio è di grande originalità e ha un forte razionale scientifico. La ricerca intende quantificare, a livello di singola cellula infettata, sia il DNA provirale, sia i trascritti, attraverso una metodica innovativa (droplet digital PCR). Questi parametri potranno essere candidati per valutare e monitorizzare l’infezione da HIV durante il trattamento ed essere correlati a marcatori di attivazione immunitaria e di infiammazione.
loading...

Andrea Gori (Ricercatore principale)
Alessandra Bandera, Massimiliano Fabbiani, Carlo Federico Perno, Antonio Muscatello, Nicola Squillace, Elisa Colella (Co-ricercatore)

Titolo: Caratterizzazione del reservoir di HIV in pazienti con soppressione virologica stabile e con differente risposta immunologica alla ART

Area di interesse: Area HIV
Settore tematico: Nuovi parametri e marcatori surrogati di outcome clinico per la valutazione ed il monitoraggio dell’infezione da HIV
Ente: Università di Milano Bicocca
Motivazioni: Lo studio intende valutare diversi parametri immunologici dell'attivazione linfocitaria T CD4+ e monocitaria, in pazienti in trattamento con diversa risposta viro-immunologica. Lo studio ha un buon razionale scientifico e presenta una buona fattibilità con possibili ricadute sulla cura dei pazienti.
loading...
Pagina 1 di 9:
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Video interviste

La Cerimonia di premiazione

La Cerimonia di premiazione

Testimonianze e riflessioni su Fellowship Program e Community Award: ne parlano i vincitori del 2012, i membri delle due Commissioni di valutazione e gli organizzatori del programma.

Hai dei dubbi e vorresti chiederci chiarimenti?

Abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q., ma se non trovi ciò di cui hai bisogno inviaci la tua richiesta attraverso il form. Saremo lieti di risponderti al più presto!